Nocchiero
IL CITY HOTEL SOVERATO
Soverato è una delle località turistiche più rinomate del litorale jonico e dell'intera Calabria, autentica regina del Golfo di Squillace. La cittadina, fondata dai Siculi con il nome di Poliporto, entró molto presto nella sfera d´influenza della greca Skylletion e ne condivise le sorti. Molto suggestivo é l´antico borgo medievale, del quale rimangono superbi ruderi.
La Baia dell'Ippocampo - Il litorale Jonico calabrese alterna lunghe spiagge dorate a insenature di sabbia e scogli con alte rocce che si tuffano in un limpido mare. Tra le spiagge più suggestive, la Baia di Soverato, recentemente decretata Parco Marino, è quella che vanta dei fondali profondi e sabbiosi, habitat ideale per i cavallucci marini che prediligono questi fondali e la limpidezza di queste acque per la loro riproduzione.
SOVERATO, i colori dell'alba
DA VEDERE
La Torre di Carlo V - La torre di avvistamento, anticamente chiamata Torre di S. Maria di Poliporto, oggi Torre di Carlo V, fu costruita a seguito delle scorrerie dei Turchi (XVI sec.)
La Processione a mare - Si svolge ogni anno, nella prima domenica di Agosto, in onore della Madonna di Porto Salvo.
VIDEO
SOVERATO, il mare
La Pietà di Gagini - La scultura, datata 1521, è opera dell’artista siciliano Antonello Gagini.
La Pietà, scultura in marmo bianco con la Vergine avente in grembo il Cristo morto, si trova nella chiesa arcipretale l’Addolorata di Soverato Superiore.